ACEF | Materie prime farmaceutiche, cosmetiche, galeniche, nutraceutiche

Area Riservata

Nuovo Utente


Non hai ancora le credenziali per entrare nell’Area Riservata? Registrati per accedere a:

  • Schede tecniche e schede di sicurezza;
  • Documentazione tecnica (solo per i clienti);
  • Monografie e presentazioni;
  • Certificati di analisi (solo per i clienti);
  • Listino e novità formulative (solo per le Farmacie clienti).

Registrati

Accesso

Inserisci le tue credenziali per accedere all’Area Riservata.

Newsletter

26 marzo 2021
Oli essenziali adsorbiti food grade
  • Data: 26/03/2021
  • Categoria: News ACEF Nutraceutica

Condividi su:

Condividi su:

Condividi su:

"La nuova gamma di oli essenziali in polvere ad uso food garantisce un'ampia versatilità applicativa grazie all’efficace integrazione all’interno di formulazioni nutraceutiche solide."

Gli oli essenziali sono miscele concentrate di sostanze volatili, generalmente di natura terpenica, ottenuti da una pianta o parte di essa e contraddistinti da intense note aromatiche.

Nonostante la varietà di specie botaniche è possibile individuare alcuni tratti comuni a questa categoria di composti. Dal punto di vista chimico, gli oli essenziali si caratterizzano per l’elevata volatilità, la complessa composizione molecolare e la spiccata lipofilia, che li rende solubili in altri oli, alcol e solventi organici, ma non in acqua; dal punto di vista funzionale, invece, presentano un'attività antimicrobica intrinseca, oltre a diverse proprietà specifiche, determinate dalla loro particolare composizione e indirizzate verso uno o più distretti dell’organismo. Le principali azioni degli oli essenziali si esplicano a livello del sistema nervoso centrale, nei confronti del quale possono agire come stimolanti o calmanti, e degli apparati digerente, respiratorio e urinario, verso i quali svolgono rispettivamente attività digestive, espettoranti e diuretiche

Le sostanze aromatizzanti possono essere utilizzate in svariati ambiti, a cui corrispondono differenti modalità di somministrazione e diversi gradi qualitativi del prodotto. L’assunzione mediante inalazione è tipica dell’aromaterapia, mentre l’applicazione cutanea è particolarmente utilizzata in ambito cosmetico. L’uso orale è invece proprio della nutraceutica, settore in cui questi prodotti hanno recentemente riscontrato un crescente interesse grazie alle numerose evidenze relative alle loro proprietà benefiche. In questo contesto, gli oli essenziali richiedono il rispetto di requisiti qualitativi più elevati che ne garantiscano l'idoneità e la sicurezza all'uso alimentare.

Maggiore versatilità applicativa grazie agli oli essenziali in polvere

La nuova gamma di oli essenziali in polvere food grade permette di ampliare l’applicazione nutraceutica di questi ingredienti, integrandoli efficacemente all’interno di formulazioni solide, quali capsule, compresse e bustine monodose. La nuova linea consente inoltre alle aziende di soddisfare un ampio spettro di proprietà salutistiche, comprese quelle più tradizionali come le funzioni digestive ed espettoranti per le vie respiratorie.

Frutto di una tecnologia tutta italiana applicata alla produzione di materie prime nutrizionali, gli oli essenziali adsorbiti sono ottenuti a partire da un processo di distillazione in corrente di vapore, quando estratti da piante e fiori freschi, oppure mediante idro-distillazione, se derivati da gomme, semi, radici e cortecce secche. 

Gli oli essenziali adsorbiti food grade sono attualmente disponibili in differenti concentrazioni e a partire da svariate fonti botaniche. Consulta QUI la linea completa oppure scrivi a nutraceutica@acef.it per richieste di personalizzazione e ulteriori informazioni. 

 

 

TOP