ACEF | Materie prime farmaceutiche, cosmetiche, galeniche, nutraceutiche

Area Riservata

Nuovo Utente


Non hai ancora le credenziali per entrare nell’Area Riservata? Registrati per accedere a:

  • Schede tecniche e schede di sicurezza;
  • Documentazione tecnica (solo per i clienti);
  • Monografie e presentazioni;
  • Certificati di analisi (solo per i clienti);
  • Listino e novità formulative (solo per le Farmacie clienti).

Registrati

Accesso

Inserisci le tue credenziali per accedere all’Area Riservata.

Newsletter

25 gennaio 2018
Ovomet®/ Ovoderm®: prodotti naturali per l’integratoristica
  • Data: 25/01/2018
  • Categoria: News ACEF Nutraceutica

Condividi su:

Condividi su:

Condividi su:

"Ovomet® e Ovoderm® sono due marchi registrati ottenuti rimuovendo le membrane interne del guscio d’uovo, un biomateriale composto al 95% da calcio carbonato e al 3.5% da proteine e glucosaminoglicano (GAG). "

Il guscio d’uovo è un biomateriale composto al 95% da calcio carbonato e al 3.5% da materiale organico (proteine e glucosaminoglicano (GAG)). Ogni componente è coinvolta nella mineralizzazione del guscio e nella protezione dell’embrione [1].

Ovomet® e Ovoderm® sono due marchi registrati ottenuti rimuovendo le membrane interne del guscio d’uovo attraverso un processo brevettato e sviluppato per garantire l’integrità delle componenti della membrana stessa.

Poiché le articolazioni e la pelle dell’uomo sono costituite da componenti come quelle presenti nella membrana del guscio d’uovo (collagene, GAG, elastina, cisteina etc.), sono stati fatti degli studi per dimostrare l’efficacia di questo prodotto nel trattamento di problemi articolari e danni cutanei, collegati alla carenza e alla perdita di qualità delle componenti nella matrice extracellulare.

La perdita di elasticità e la diminuzione dei GAG globali deriva dalla degradazione di queste componenti che può essere causata da diversi fattori:

  • il glucosaminoglicano gioca un ruolo molto importante nel mantenere le articolazioni elastiche e la pelle idratata;
  • il collagene rappresenta un’altra componente interessante in quanto dalla sua qualità dipendono l’elasticità e la morbidezza della pelle.

Inoltre, il danneggiamento di quest’ultimo – le cui fibre compongono i tessuti connettivi, come tendini e legamenti, che garantiscono stabilità alle articolazioni – possono causare diversi sintomi che spesso si manifestano sotto forma di dolore.


Composizione

Le principali componenti quantificate in Ovomet® sono:

  • Collagene (33-38%)
  • GAG (6%)
  • Sulfur-bearing aminoacidi (10.5%)

In bibliografia viene inoltre indicato un 20% di elastina, 1% di lisozime e oltre 500 diverse proteine: ovocalixine, ovotransferrine, ovocliedine e ulteriori tipi di collagene.

Il sulfur-bearing aminoacidi hanno dimostrato di essere efficaci nel trattamento dei problemi articolari e nel miglioramento dell’elasticità della pelle [7,8].


Studi sull’efficacia di Ovomet® e Ovoderm®

Esistono numerosi studi condotti sull’efficacia di Ovomet® e Ovoderm®.

Uno studio condotto su persone affette da osteoartrosi ha dimostrato gli effetti della somministrazione di 300 mg di Ovomet® per 50 giorni. Basandosi sul questionario WOMAC:

  • la diminuzione del dolore è stata del 49%;
  • la riduzione dell’irrigidimento delle articolazioni del 43%;
  • l’aumento della funzionalità del 39%.

Uno studio simile condotto su corridori ha portato a:

  • una riduzione dell’irrigidimento articolare del 68%;
  • un aumento della funzionalità del 74%.

Un terzo esperimento effettuato su praticanti di crossfit descrive in 30 giorni:

  • una riduzione della rigidità articolare del 44.4%;
  • un aumento della funzionalità del 25.5%.

L’assunzione di 300 mg di Ovomet® per un periodo di 50 giorni da parte di pazienti più anziani (73.5 anni) affetti da osteoartrosi, coerentemente con WOMAC, ha mostrato:

  • una diminuzione del dolore del 36.6%;
  • una diminuzione della rigidità del 58.33%;
  • un miglioramento della funzionalità del 32,3% [8,9,10].

 

Ovomet®: studio sperimentale in doppio cieco sui cani

È stato condotto uno studio sperimentale in doppio cieco effetto placebo su dei cani con la sinovite a cui sono stati somministrati quotidianamente per 40 giorni 15 mg/kg peso corporeo di Ovomet®. Basandosi su diversi questionari si è verificata:

  • una diminuzione del dolore del 7.8%;
  • un aumento del 7.8% del perimetro muscolare;
  • un miglioramento delle funzionalità dell’anca del 15.8%.

La sinovite provoca gonfiore articolare dovuto all’infiammazione, che, come mostra la sonografia, dopo il trattamento ha subito una riduzione del 48.8%. Lo studio denota un miglioramento del 37.4% nei cani trattati con Ovomet® [esaminato in una ricerca dal titolo “The efficacy of Ovomet® in the treatment of hip dysplasia in dogs” di un giornale americano di veterinaria]

 

L’efficacia di Ovomet® sulla cartilagine

Un altro studio testimonia l’efficacia di Ovomet® sulla cartilagine. Trattando con 5mg/kg peso corporeo per 18 settimane dei topi affetti da osteoartrosi sperimentalmente indotta si è assistito, confrontandolo con il gruppo di controllo, a un miglioramento del 20% della degradazione della cartilagine.

 

Effetti di Ovoderm® sulla pelle: uno studio evidenzia i risultati

Uno studio ha evidenziato anche gli effetti di Ovoderm® sulla pelle. E’ stato somministrato un dosaggio di 300 mg giornalieri per 5 settimane ed è stato utilizzato il Multi dermascope MSD 800 per misurare pigmentazione e elasticità. Già dalla seconda settimana l’elasticità ha raggiunto livelli estremamente elevati raggiungendo alla fine un miglioramento del 10% [dato accettato da Dietary Supplements. Manuscript ID: 1310781 “Beneficial effect of oral supplementation with Ovoderm® on human skin physiology: Two pilot study”].

Gli studi mostrano un effetto antiinfiammatorio, analgesico e rigenerativo sulle articolazioni. Ci sono anche miglioramenti significativi sull’elasticità della pelle.


Bibliografia

  1. Marie Pauline, Labas Valérie, Brionne Aurélien, Harichaux Gr´egoire, Hennequet-Antier Christelle, Rodriguez-Navarro Alejandro B., Nys Yves, Gautron J., “Quantitative proteomics provides new insights into chicken eggshell matrix protein functions during the primary events of mineralisation and the active calcification phase”, Journal of Proteomics (2015), doi: 10.1016/j.jprot.2015.05.034
  2. Calamia V., Mateos J., Fernández P., Lourido L., Rocha B., Fernández C., Montell E., Vergés J., Ruiz C., Blanco F. “A pharmacoproteomic study confirms the synergistic effect of chondroitin sulfate and glucosamine”, Scientific Reports (2014), 4:5069 DOI:10.1038/srep05069
  3. Lippiello L., “Collagen Synthesis in Tenocytes, Ligament Cells and Chondrocytes Exposed to a Combination of Glucosamine HCl and Chondroitin Sulfate”. Nutraceutical Stimulation of Collagen Synthesis. eCAM 2006; 4(2)219–224
  4. Clegg DO, Reda DJ, Harris CL, Klein MA, O’Dell JR, Hooper MA, et al. Glucosamine, chondroitin sulfate and the two in combination for painful knee osteoarthritis. N Engl J Med 2006; 354:795–808.
  5. Eggshell membrane in the treatment of pain and stiffness from osteoarthritis of the knee: a randomized, multicenter, double-blind, placebo-controlled clinical study. Ruff KJ, Winkler A, Jackson, RW, DeVore DP, Ritz, B. 8, 2009, Clin Rheumatol, Vol. 28, pp. 907-914.
  6. S. Kim., L. J. Axelrod., Howard., N. Buratovich., R. F. Waters. 2006. Efficacy of methylsulfonylmethane (MSM) in osteoarthritis pain of the knee: a pilot clinical trial. OsteoArthritis and Cartilage 14, 286-294.
  7. Stephen Parcell, ND Cand. 2002. Sulfur in Human Nutrition and Applications in Medicine. Alternative Medicine Review. Volume 7, Number 1.
  8. Blasco JMI et al. The Effect of Daily Administration of 300 mg of Ovomet® for Treatment of Arthritis in Elderly Patients. Int. J. Clin. Rheumatol. (2016) 11(5), 077-081.
  9. Garcia-Tabaret al.International Journal of Sport Nutrition and Exercise Metabolism 2016 (26) S1-S15.
  10. Garcia-Tabaret al. Archivos de Medicina del Deporte 2015; 32 (5): 314-334.
TOP