ACEF | Materie prime farmaceutiche, cosmetiche, galeniche, nutraceutiche

Area Riservata

Nuovo Utente


Non hai ancora le credenziali per entrare nell’Area Riservata? Registrati per accedere a:

  • Schede tecniche e schede di sicurezza;
  • Documentazione tecnica (solo per i clienti);
  • Monografie e presentazioni;
  • Certificati di analisi (solo per i clienti);
  • Listino e novità formulative (solo per le Farmacie clienti).

Registrati

Accesso

Inserisci le tue credenziali per accedere all’Area Riservata.

Newsletter

30 marzo 2018
Regenine
  • Data: 30/03/2018
  • Categoria: News ACEF Cosmetica

Condividi su:

Condividi su:

Condividi su:

"Stimola il rinnovamento cellulare della pelle, previene il dilavamento delle tinte ed esercita un’azione anticalcare sui capelli."

REGENINE è costituito da una miscela di estratti naturali e principi attivi originariamente sviluppata per esfoliare dolcemente la pelle, nutrendola e stimolandone il rinnovamento.

La ricca miscela di molecole che costituiscono il fitocomplesso di REGENINE è inoltre molto utile per nutrire e proteggere i capelli prevenendo la perdita di brillantezza dovuta alla deposizione di calcare e il dilavamento del colore delle tinte.

REGENINE

REGENINE è stato creato selezionando diversi frutti prodotti in regioni italiane note per la lunga tradizione e la specifica vocazione per queste colture al fine di assicurare la massima qualità della materia prima scelta. Questi frutti sono una ricca fonte di molecole che possono essere mixate per creare uno sfaccettato fitocomplesso con diverse proprietà utili sia per applicazioni skin-care che hair-care.


Composizione e specifiche tecniche

REGENINE – INCI:

  • Tartaric acid;
  • pyrus malus (apple) fruit extract;
  • citrus medica limonum extract;
  • citric acid;
  • hydrolyzed grape skin;
  • hydrolyzed wheat bran;
  • sodium benzoate;
  • potassium sorbate.

REGENINE viene ottenuto tramite Bioliquefazione® molecolare vegetale, un esclusivo brevetto tecnologico Phenbiox sviluppato presso il Dipartimento di Chimica Industriale “Toso Montanari” dell’Università di Bologna ed estrazione fisica base acqua delle migliori materie prime Italiane. In Tabella 1 sono riportate le caratteristiche tecniche del prodotto.


Tabella 1 – Caratteristiche tecniche di REGENINE:

Caratteristiche organolettiche
Aspetto Soluzione acquosa
Colore Caratteristico
Odore Caratteristico fruttato
Caratteristiche chimico-fisiche
Peso specifico/densità   g/cm3 1,2
Solubilità Solubile in acqua e glicerina
pH 1 – 2
Carica batterica totale (ufc/g) < 100
Patogeni assenti

Stabilità e conservazione:

  • Conservare in luogo fresco e asciutto al riparo da fonti di calore e di luce.
  • Vista la naturalità del prodotto è possibile la formazione di una leggera posa.

Meccanismo d’azione

REGENINE, grazie al suo ricco fitocomplesso è in grado di rinnovare la pelle a 360 °: dall’esterno grazie alla componente di alfa idrossiacidi che agiscono come un dolce peeling chimico e dall’interno nutrendo e proteggendo la pelle con le sue componenti fenoliche e polisaccaridiche che favoriscono inoltre la rigenerazione e la protezione del collagene.

In hair-care il fitocomplesso di REGENINE agisce sui capelli chiudendo chimicamente le scaglie dei capelli tinti, riducendo l’effetto di dilavamento del colore durante i lavaggi e prolungando dunque la vita del colore stesso. È inoltre in grado di rimuovere in maniera estremamente efficace il calcare che può depositarsi sui capelli e renderli opachi, per via delle acque dure presenti nelle nostre città, preservandone la naturale brillantezza.


Efficacia Studi in vitro

Uno dei principali obiettivi durante lo sviluppo di REGENINE è stato quello di realizzare un prodotto efficace, ma allo stesso tempo estremamente sicuro e tollerabile. Per verificare l’estrema tollerabilità del prodotto sono stati eseguiti una serie di test in vitro paragonandone le caratteristiche con alcuni benchmark. REGENINE è stato confrontato con acido glicolico ed acido mandelico in termini di tollerabilità su linee di cheratinociti, monitorandone l’attività mitocondriale e quindi la vitalità, dopo averli messi a contatto con diverse concentrazioni dei prodotti in esame. REGENINE è risultato esser il doppio più tollerabile rispetto ai benchmark presi in esame.

Volendo ottenere un prodotto estremamente sicuro ne è stato inoltre valutato il potenziale fototossico. La Food and Drug Administration qualche hanno fa ha infatti diramato un’allerta sconsigliando prolungate esposizioni al sole ai consumatori che si sono sottoposti a trattamento di peeling chimico, per via della potenziale fototossicità di alcuni agenti esfolianti. Per verificare la sicurezza di REGENINE rispetto a problemi di fototossicità, è stato eseguito uno specifico test per la determinazione del Photo Irritation Factor (PIF) in accordo con le linee guida OECD 432 su cellule 3T3 NRU, che ha provato che REGENINE ha un PIF pari a 1.1 ed è pertanto un ingrediente completamente non fototossico.


Studi in vivo

Skin care: rinnovamento cellulare

I test in vivo sono stati eseguiti su 10 volontari di ambo i sessi di età compresa tra 25 e 60 anni che, dopo essere stati sottoposti ad una pigmentazione artificiale, hanno applicato una semplice formulazione in gel contenete REGENINE 10% p/p mimando un trattamento professionale, lasciando in posa il prodotto per 5 minuti prima di risciacquarlo. I risultati della variazione della pigmentazione della pelle sono stati valutati in termini di rinnovamento epidermico e confrontati con quelli ottenuti con una formulazione placebo. Il test ha mostrato che REGENINE è in grado di accelerare il rinnovamento cutaneo con un ricambio cellulare pari all’ 83% in 6 giorni. I risultati ottenuti sono riportati in (Figura 1).

Studi in vivo

Figura 1. Risultati dei test di efficacia in vivo sul rinnovamento cutaneo promosso dall’uso di REGENINE 10% mimando un trattamento professionale.


Studi ex vivo

Studi ex vivo

Studi ex vivo

Figura 2 Immagine del capello ottenuta al SEM con i risultati ottenuti tramite ESD sulla concentrazione degli ioni calcio sulla superficie esaminata riportati in grafico per ciocche trattate e non con REGENINE 1%.

Hair care: effetto anticalcare

L’acqua “dura” è un’acqua ad elevato contenuto di minerali, la durezza è determinata in base alla concentrazione di cationi multivalenti. Il principale responsabile della durezza dell’acqua delle nostre città è il bicarbonato di calcio (Ca(HCO3)2) che come tale esiste solo in soluzione acquosa. Tale composto, col riscaldamento, produce carbonato di calcio (CaCO3) ovvero il calcare che tutti conosciamo per via della patina opaca che lascia sulle superfici. La stessa patina biancastra si può anche depositare sui capelli rendendoli opachi.

REGENINE, grazie al suo fitocomplesso in grado di chelare gli ioni, può agire come efficace anticalcare per capelli se utilizzato in formulazioni hair-care. Al fine di provare tale effetto sono stati effettuati dei test ex vivo su alcune ciocche di capelli simulando la deposizione del calcare dovuta all’acqua calda e trattandone poi alcune con REGENINE all’1% per verificarne il potenziale anticalcare.

Le ciocche sono state analizzate tramite il detector a dispersione di energia (ESD) equipaggiato su un microscopio a scansione elettronica (SEM) per determinare la quantità di calcio presente sulla superficie del capello esaminato.

I risultati ottenuti, riassunti in (Figura 2), mostrano come REGENINE sia in grado di rimuovere completamente il calcare dalla superficie del capello.


Hair care: prevenzione del dilavamento del colore

Le tinte permanenti sfortunatamente soffrono molto degli effetti di dilavamento del colore dovuti ad una non perfetta chiusura delle scaglie. I pigmenti per tanto vengono rimossi ad ogni lavaggio e il colore perde di intensità. REGENINE può contribuire ad una miglior chiusura delle scaglie dei capelli prevenendo la perdita di colore dovuta gli effetti dei ripetuti lavaggi.

Al fine di verificare la capacità di REGENINE di prevenire la perdita di colore, delle ciocche di capelli sono state decolorate e tinte con una tinta permanente di colore rosso. Le ciocche sono state poi sottoposte ad una sequenza di trattamenti che mimavano lavaggio con shampoo e asciugatura. Le ciocche campione venivano trattate con uno spray contenete REGENINE 1% sul capello umido prima dell’asciugatura mentre quelle del controllo venivano asciugate senza alcun ulteriore trattamento dopo il lavaggio. Il processo è stato ripetuto 10 volte prima di valutare l’intensità della colorazione utilizzando la scala colore CIE L*ab.

Come riportato in (Figura 3) le ciocche trattate con REGENINE riescono a mantenere il colore meglio di quelle non trattate che mostrano un aumento del contenuto di bianco (24 vs. 20 componente L) e del contenuto di giallo (44 vs. 39 componente a) e dunque un viraggio verso l’arancione, chiara indicazione di sbandimento del colore nelle tinte rosse.

Hair care

Hair care

Figura 3. Immagine di ciocche di capelli tinti di rosso dopo 10 lavaggi/trattamenti con e senza REGENINE 1%.


Sicurezza

REGENINE è un prodotto sicuro ed efficace.

Sono stati eseguiti test di sicurezza in vitro (presso il Dip. di Scienze per la Qualità della Vita, Università di Bologna) che hanno dato i seguenti risultati:

  • Potenziale di irritazione oculare- Il prodotto ha mostrato un IC50 maggiore di 5 µl/ml su fibroblasti sottoposti al test NRU. Il dato è predittivo dell’assenza di effetti irritanti in vivo.
  • Potenziale di irritazione cutanea/citotossicità – Il prodotto ha mostrato un IC50 maggiore di 5 µl/ml su cheratinociti umani sottoposti al test MTT. Il dato è predittivo di un’ottima biocompatibilità in vivo.
  • Potenziale di fototossicità – vedi dati riportati in studi in vitro.

Applicazioni e dosaggio

REGENINE può essere utilizzato:

  • in formulazioni per peeling professionali a risciacquo a concentrazioni del 10% per ottenere un immediato effetto di rinnovamento cutaneo.
  • in formulazioni leave-on a concentrazioni 0.5 – 2 % per favorire una costante rigenerazione cellulare.

REGENINE può inoltre essere utilizzato a concentrazioni dell’1% in tutte le formulazioni hair-care, sia in trattamenti leave-on che in preparazioni a risciacquo.

TOP